Prezzemolo e Cilantro – Antonella Moretti

Era cilantro, un’erba molto usata nella cucina cinese, ma che col prezzemolo non aveva nulla a che fare! Ci aveva messo mesi ad abituarsi a quell’odore, ma ora aveva perfino imparato ad apprezzarlo: le ricordava indissolubilmente la Cina.

Trovato per caso nel reparto Kindle di Amazon durante una ricerca di titoli da portare per una permanenza di un mese in Germania: un incontro quanto mai appropriato per un libro il cui tema centrale sono le partenze, gli arrivi e gli incontri. Voci di espatrio, voci di donne: questo contiene il libro Prezzemolo e cilantro: Storie di donne italiane in Cina.

L’autrice Antonella Moretti parla per esperienza personale: triestina di origine, il cui sogno da ragazza era “viaggiare con lo zaino, quattro soldi in tasca e la libertà di andare ovunque”, nel 2011 si trasferisce in Cina con il marito e i due figli. E lì rimane. Un trasferimento che porta un cambiamento di vita: Antonella segue la sua passione per la scrittura e apre un blog per raccontare le sue avventure in Cina. A seguire, altri progetti legati alla scrittura e il libro.

Prezzemolo e Cilantro è un intreccio di vite, raccontate dal punto di vista variegato di tre donne, tre expat appunto, trasferite in Cina insieme a mariti e famiglie. C’è Luisella, scrittrice, mamma e forza della natura, che diventa a poco a poco il nume tutelare di questa piccola comunità femminile; c’è Astrid, alla ricerca di un equilibrio nel rapporto con il marito e i figli e in fuga da una famiglia d’origine difficile; c’è Emma, vulnerabile e sola, che vorrebbe salvare un matrimonio in crisi. Poi c’è tutto il mondo che ruota intorno a loro: il mondo del compound, la piccola comunità ristretta e sorvegliata a misura di occidentali, il mondo esterno, i complessi rapporti con la comunità cinese. Le piccole e grandi sfide dell’ambientarsi in una cultura completamente diversa dalla propria, le difficoltà, ma anche le bellezze del contatto e di quei ponti fra mondi estranei che, quando reggono, creano nuova meraviglia.

Antonella Moretti costruisce un affresco talmente ricco di personaggi, ambienti, profumi e sapori, che ogni tanto qualcuno sembra perdersi per strada; tuttavia, questi continui passaggi, incontri, scontri e saluti sono ciò che ci cala nell’atmosfera del libro in cui la presenza è temporanea, le persone sono lì, ma potrebbero andarsene da un momento all’altro. Non a caso il personaggio di Luisella, che per molti versi sembra lo specchio dell’autrice, riflette all’inizio del libro su quanto sia difficile e a volte impossibile abituarsi a salutare chi se ne va. Chiunque abbia vissuto in una città universitaria, o si sia trovato in una comunità di expats conosce questa sensazione.

La forza del libro sta proprio nella facilità di immedesimarsi nelle voci. Le sfide e i problemi di queste donne sono quelli di tutte noi. Le gioie e i dolori di queste viaggiatrici sono quelli di qualunque viaggio. La scrittura è fresca e concreta, lascia parlare le donne, le storie. Personalmente ho divorato il libro nel corso di due voli e uno scalo in mezzo. E credo non ci sia migliore contesto per leggerlo. Chiuso il Kindle, rimane una voglia matta di sapere cosa sia successo dopo; alcune storie rimangono in sospeso e lasciano addosso la curiosità di quando ci si affeziona a un personaggio e si vorrebbe invitarlo a prendere un caffè per sentire il seguito della sua storia. Magari proprio nel bar di Assunta la cinese, una delle donne più incredibili del libro. Ecco, io credo che un ipotetico seguito dovrebbe includere la storia di Assunta.

Chiudo questo Bianconiglio per gli acquisti con tre consigli:

  • Se volete sapere chi è Assunta, leggetelo. Fidatevi.
  • Se cercate un regalo per un amico giramondo, o espatriato, è questo. Fidatevi.
  • Se volete sapere di più sull’autrice e leggere le sue avventure in Cina, o cercare di capire meglio quel “paese complesso e affascinante” grazie agli occhi di chi lo ha scelto per il proprio futuro, leggete il blog. Fidatevi.

Musica: partenza di aereo. In alternativa: The Letter – The Box Tops

p.s. Tutte le citazioni sull’autrice sono prese dal suo profilo personale sul blog cuCINAnto.

prezzemoloecilantro_cover

Annunci

Una risposta a "Prezzemolo e Cilantro – Antonella Moretti"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...